Le cinque "S" ​di inc​horus

Solidità della rete: Una rete solida formata da cori e associazioni che credono nella forza del gruppo.
Socialità: Attenzione ad una rete di comunicazioni e rapporti, non di cifre o numeri.
Sistema valoriale: Rappresentiamo, attraverso la rete, l'antico sistema valoriale della comunità dei cori.
Standard qualitativi: Ci proponiamo di livellare verso l'alto la qualità dei cori della federazione.
Scopi artistici e culturali:  Le finalità della federazione trovano spazio anche nel cofinanziamento di eventi artistici e culturali proposti per i cori federati, attraverso una percentuale della quota associativa.
 
La Federazione assicura standard elevati di qualità alle attività di formazione, ricerca e produzione didattica della musica, volta a consolidare un patrimonio di tradizioni e a creare un terreno nuovo di esperienze utili per determinare un progresso  delle discipline musicali e lo sviluppo di un filone della formazione a livello internazionale. 

Si tratta anche di un intervento destinato a chiamare a raccolta, intorno alla pratica musicale, associazioni e cori che si impegnano a far confluire, con sinergia, forze sociali, culturali ed economiche ricche di potenzialità che finora non hanno dato tutti i frutti che avrebbero potuto.

CONSIGLIO DIRETTIVO

PRESIDENTE
Carmelo Fragale
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VICEPRESIDENTE
Rita Lo Grasso

SEGRETARIO GENERALE
Carmen Augello
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TESORIERE
Lorenzo Maniaci

CONSIGLIERI
Biagio D'Ugo
Maria Antonietta Fricano
Alessandro Pistone

Comitato di Promozione della Federazione

Il Comitato è composto da 7 (sette) membri: 5 (cinque) nominati dal Consiglio Direttivo e 2 (due) nominati dal Comitato artistico tra i direttori e i cori federati. Tra i suoi compiti ha quello di far emergere e federare i cori più attivi sul territorio, mettere in luce le potenzialità della rete, fornire feedback per nuovi servizi che i cori richiedono sul territorio e coordinare i responsabili di area della Federazione. 

Comitato Tecnico-Artistico

Il Comitato Tecnico-Artistico è composto da 7 (sette) membri: 5 (cinque) eletti dall’ Assemblea Federale e 2 (due) nominati dal Consiglio Direttivo.
Tra i suoi compiti ha quello di elaborare proposte tecniche e artistiche ed esprime pareri su tutto ciò che abbia attinenza con l'attività artistica della Federazione. Propone, inoltre, al Consiglio Direttivo una rosa di nomi tra cui scegliere i responsabili di Area.


Il Collegio dei Revisori dei Conti

Il Collegio dei Revisori dei Conti ha il compito di certificare la veridicità delle rilevazioni contabili e delle voci iscritte nel bilancio Sociale.

Il Collegio dei Probiviri

Il Collegio dei Probiviri ha il compito di controllare il corretto funzionamento della Federazione, nonché il rispetto, da parte delle cariche elette, delle norme statutarie. Per perseguire questo fine, il Collegio dei Probiviri può chiedere informazioni riguardanti il loro operato agli altri organi della Federazione o ai Soci eletti o delegati a compiere particolari funzioni per la Federazione singolarmente. Può decidere sul rispetto delle norme statutarie e di dirimere eventuali controversie tra i singoli Soci. Può deliberare sull’esclusione e sui ricorsi dei Soci contro i provvedimenti di sospensione o decadenza adottati dal Consiglio Direttivo.